Tirano fu, fin dall'antichità, uno dei centri economici e culturali più importanti della Valtellina. Questa antica cittadina conserva ancora tre porte che facevano parte delle vecchie mura fatte edificare nel 1497 da Ludovico il Moro per difenderla dai Grigioni, che si impadronirono di Tirano e dell'intera Valtellina nel 1512.

Per i numerosi visitatori che raggiungono ogni anno le note località turistiche della valle come Bormio, Livigno o S. Caterina Valfurva, Tirano è sempre stata considerata una tradizionale sosta durante il viaggio in alta valle. Facilmente raggiungibile da Milano, è collegata a St. Moritz e all'Engadina con il suggestivo trenino rosso della Ferrovia Retica che attraversa il passo del Bernina.